Letterature Comparate

LETTERATURE COMPARATE

prof. Carlo Donà

(Università di Messina)

PROGRAMMA DEL CORSO

Non esistono culture senza letteratura e senza mitologia, così come non esistono società umane senza linguaggio. Di norma conosciamo le tradizioni mitologiche prevalentemente attraverso testimonianze letterarie, dunque letteratura comparata e mitologia comparata sono pressoché inscindibili. Partendo da questo presupposto, il seminario, suddiviso in sei lezioni interdipendenti, sviluppa una riflessione sulla centralità, sull’universalità e sulla necessità dell’esperienza letteraria, e sui rapporti tra letteratura e mito, indagando, più in particolare, la presenza di alcune costanti tematiche e stilistiche di conio mitico che rendono la tradizione letteraria eurasiatica tanto apparentemente variegata quanto sotterraneamente unitaria. Gli argomenti affrontati saranno i seguenti:

1. Le origini dell’universo letterario – Mito e letteratura. La funzione mitopoietica. In principio era il Logos?
2. Le funzioni delle letteratura – Espressione e memoria. Il fascino della narrazione. La saggezza dei libri.
3. Tradizione orale e letteratura scritta – Il lato segreto della letteratura e la sua riscoperta. Parlare e scrivere. Civiltà della memoria e civiltà della scrittura.
4. Grandi aree, grandi temi – Il pregiudizio eurocentrico. Le macroaree dell’universo letterario eurasiatico. I flussi culturali e i loro mediatori.
5. L’alfabeto mitico più antico – Gli animali come collettori di senso: il caso del leone. 
6. Conclusioni: Letteratura comparata e mitologia comparata.

TESTI CONSIGLIATI

 E. AUERBACH, Philologie der Weltliteratur / Filologia della letteratura mondiale, Bologna, Book Editore, 2006; la traduzione inglese del testo è disponibile online.
– G. De SANTILLANA- H. VON DECHEND, Il Mulino di Amleto, Milano, Adelphi, 2003.
– C. DONÀ, Dal mito alla letteratura e ritorno: dalla parte del mito, “Medioevo romanzo”; XXXIV/1 (2010), pp. 33-56 (atti del seminario Dal mito alla letteratura e ritorno. Il rapporto fra testi e folklore nel Medioevo romanzo, Napoli, Istituto Italiano di Scienze Umane, 5-6 novembre 2009)
– C. DONÀ, La fata serpente. Indagine su un mito erotico e regale, Roma, Write-up site, 2020.
– C. DONÀ, Re, Leoni e spade. Da Persepoli al Medioevo Europeo, “Rivista di Studi Indomediterranei”, 2018, disponibile a: http://www.kharabat.altervista.org/rsim-viii-2018-.html .
– Walter J. ONG, Oralità e scrittura. Le tecnologie della parola, Bologna, Il Mulino, 1986.
– J. PHUVEL, Comparative Mythology, Baltimore-London, John Hopkins UP, 1989.
– M. WITZEL, The Origin of the World’s Mythologies, Oxford-New York, Oxford UP, 2012.
– E. ZIMMER, Il re e il cadavere, Milano, Adelphi, 1983.